da OresteM

SAVE THE ARCTIC

Febbraio 20, 2019 in News da OresteM

Mostra dell’artista Gioia Aloisi a “Le Radici e le Ali” (già chiesa di Santa Maria in Braida) via San Rocco 48 – Cuggiono dal 24 febbraio al 10 marzo (apertura dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 nei giorni festivi e prefestivi)

Il tema della natura e dei cambiamenti climatici trova in queste opere una costante riflessione. La collezione di opere pittoriche e l’opera di videoarte “Il pianeta terra è uno spazio connesso ” esposti in mostra, invitano a proteggere i territori dell’Artico, in cui sono a rischio, per il surriscaldamento globale la flora, la fauna e le popolazioni che vi abitano.

La distruzione di questo territorio, a causa del cambiamento climatico, potrebbe infatti determinare un danno ecologico immenso per tutti. Si stima che la regione Artica svolga un ruolo fondamentale per il mantenimento dell’equilibrio climatico mondiale.

Gioia Aloisi è pittrice, fotografa, scrittrice, scultrice, video performer ed esperta di computer art. Da sempre ha affiancato al suo personale percorso artistico l’attività di ricerca didattica. Classificata tra i migliori 100 fotografi italiani nel concorso ZOOM IMAGE BANK n°133 –1995, ha esposto opere e immagini fotografiche  a Parigi, Montréal, New York, Londra, Miami, Berlino, Barcellona, Venezia, Milano, Palermo, Roma.
www.gioiamariaaloisi.com

INAUGURAZIONE MOSTRA Sabato 23 febbraio ore 19

LOCANDINA

Catalogo della mostra


da OresteM

CAMBIAMENTI CLIMATICI E COMUNITA’ LOCALI. Dai territori una sfida da raccogliere

Febbraio 5, 2019 in News da OresteM

Sabato 23 febbraio – ore 15 -18 Sala consiliare – Villa Annoni – Piazza xxv aprile 4 – Cuggiono.

Sui cambiamenti climatici la comunità scientifica nella sua totalità sta lanciando allarmi sempre più preoccupati, avvertendo che abbiamo circa una decina di anni, per cercare di contenere il mutamento in atto, con adeguati interventi che limitino le emissioni di CO2,  prima che il fenomeno si autoalimenti divenendo irreversibile e devastante.

Questo convegno con gli autorevoli relatori presenti, vuole essere un primo passo in un percorso di attenzione e soprattutto azione delineando quello che possiamo fare partendo proprio dalle situazioni locali.

Perché non saranno solo i grandi summit mondiali per quanto indispensabili e importanti a risolvere il problema, se ognuno non farà la propria parte, con scelte concrete attuate nei territori, con adeguate decisioni  amministrative, col cambiamento dei nostri comportamenti, nei modo di spostarci, di produrre e consumare cibo, di utilizzare e produrre energia. Cose  che in buona parte possiamo già cominciare a mettere in pratica oggi, come cittadini e come comunità locali, anticipando nel piccolo quello che vorremmo vedere realizzate su grande scala.

Programma

15.00
Saluti istituzionali
Maria Teresa Perletti
Sindaco di Cuggiono

Perché questo convegno
Oreste Magni
Presidente Ecoistituto della Valle del Ticino

15.15
Il mutamento del clima e l’allarme del mondo scientifico

Mario Agostinelli
Vice presidente dell’associazione Laudato si una alleanza per il clima, la terra e la giustizia sociale

15.30
Gli eventi estremi di fine ottobre come avvisaglie di un clima che cambia

Dario Furlanetto
Direttore emerito  del Parco del Ticino e del Parco dell’Adamello

15.45
Il “che fare” delle comunità locali

Karl Ludwig Schibel
Coordinatore italiano della Alleanza per il Clima delle città europee

16.00
Il ruolo di una agricoltura ecosostenibile

Sandro Passerini
Presidente Consorzio produttori agricoli parco Ticino

16.15
Il passaggio all’energia rinnovabile una scelta alla portata di cittadini, municipalità  e aziende

Francesco Tampellini
Già presidente di Coenergia Progetti collettivi di economia solidale


16.30
Alla ricerca di nuovi paradigmi: l’economia circolare

Enzo Favoino
Docente Scuola Agraria parco di Monza. Coordinatore comitato scientifico Zero Waste Europe

16.45
Un futuro sostenibile conviene

Grammenos Mastrojeni
Già console in Brasile, negoziatore alla COP21 di Parigi

17.00 Domande ai relatori – Conclusioni. 

18.00
Trasferimento presso le Radici e le Ali
(già chiesa di santa Maria in Braida via San Rocco 48) dove verrà inaugurata la mostra “SAVE THE ARCTIC” dell’artista Gioia Aloisi e sarà offerta una apericena con prodotti  a marchio Parco del Ticino, e a marchio COOP Libera Terra provenienti da terreni confiscati alle mafie.

Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming

Qui il pieghevole con il programma http://win.ecoistitutoticino.org/iniziative/2019/Pieghevole_clima_2019.pdf

Il convegno è organizzato da
Ecoistituto della Valle del Ticino onlus
in collaborazione con
Associazione Laudato sì – una alleanza per il clima la terra e la giustizia sociale

Con il patrocinio di
Conferenza dei sindaci dell’Altomilanese
Consorzio dei comuni dei Navigli
Parco del Ticino

E il sostegno di
Dolomiti Energia, Produttori agricoli del Parco del Ticino, NOVACOOP

Un ringraziamento per la collaborazione a:
Comune di Cuggiono, Collettivo Talpa, Soci WWF Cuggiono, Comitato Genitori, Guide culturali locali, Officina Giovani, Ragazzi/e della scuola primaria e secondaria di Cuggiono, Libera Stampa Altomilanese, Corriere dell’Altomilanese, Settegiorni, LOGOS, Sempione News.

Qui la locandina http://win.ecoistitutoticino.org/iniziative/2019/Loc%20clima%202019.pdf

Per saperne di più  3483515371
Si consiglia di segnalare la propria partecipazione inviando una mail a info@ecoistitutoticino.org

da OresteM

Palestina e Israele lungo il confine che non c’è

Febbraio 3, 2019 in News da OresteM

Mercoledì 6 febbraio, ore 21, sala Virga, Biblioteca di Inveruno

Incontro con Christian Elia
coautore con Cecilia Della Negra e Gianluca Cecere del volume

Walking the line
Palestina e Israele lungo il confine che non c’è
(Edizioni Milieu)

“Abbiamo camminato lungo una frontiera concettuale, estirpata dalla storia; e su una frontiera fisica, lungo la quale abitano villaggi, città e memorie confinati in una presenza assente, eppure mai arresa. Abbiamo scelto che a parlare, infine, fossero le fotografie di Gianluca Cecere, che documentano questi incontri. Città e persone, luoghi e temi, presente e passato.”

Vedi locandina

da gestore

Calendario appuntamenti

Febbraio 1, 2019 in News da gestore

Data            Ore    Località                       Evento

21/03/2019, 21:00, Cuggiono, Le Radici e le Ali, Incubi tecnologicivedi presentazione

26/03/2019, 16:00, Cuggiono, Le Radici e le Ali, Introduzione al Nordic walking

29/03/2019, 21:00, Cuggiono, Le Radici e le Ali, “Il Cansiglio” Presentazione del libro di Franco Bastianon

06-14/04/2019, Museo Civico di Castano I°, La fleur Méditerranéenne di Ahmed Ben Dhiab

28/04/2019, 09-18, Cuggiono, Villa Annoni, Libraria – mostra mercato di libri rari, fuori mercato e d’occasione.

03/05/2019, 09-18, Cuggiono, Villa Annoni, ESF: protagonisti della fotografia – 5a edizione

19/05/2019, vari, Bicipace 2019

13-14/7/2019, vari, Ticino, Big Jump 2019