SACCO E VANZETTI per non dimenticare…

 Venerdì 23 febbraio ore 21 Biblioteca di Vanzaghello 


Che senso ha, a distanza di novant’anni ricordare questo caso? Eppure se ci pensiamo bene una sua attualità ce l’ha eccome. Se non altro per ricordarci che un tempo non molto lontano eravamo  noi il popolo indesiderato a cui i bianchi WASP (withe anglo saxon protestant) volevano dare una lezione.  Eravamo noi i migranti in fondo alla scala sociale, con le nostre abitudini, con le nostre difficoltà a integrarci, e orrore degli orrori…con la volontà di far valere i nostri diritti come nel caso di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. La storia di questi due emigrati anarchici italiani ha ancora oggi molto da insegnarci. 

Here’s to you, Nicola and Bart 
Rest forever here in our hearts 
The last and final moment is yours 
That agony is your triumph

Qui la locandina