CAPORETTO storia di una disfatta

 MARTEDI’ 31 ottobre ore 21

 Sala Virga – Biblioteca di Inveruno 
 
 Conferenza del prof. Giancarlo Restelli 

 Caporetto fu la più grande disfatta italiana durante la Prima Guerra Mondiale e avvenne esattamente 100 anni fa il 24 ottobre 1917, quando l’esercito austro-tedesco sfondò il fronte tra Plezzo e Tolmino, all’altezza della località di Caporetto.

Iniziò così per l’Italia una ritirata che si arresterà solo dietro il Piave. La battaglia di Caporetto, o dodicesima battaglia dell’Isonzo, è rimasta ancora oggi la più grave sconfitta nella storia subita dall’esercito italiano, tanto che ancora oggi il termine Caporetto viene utilizzato come sinonimo di sconfitta disastrosa.

Qui la locandina della serata

Qui un approfondimento 

Verrà inoltre esposta fino al 5 novembre la mostra sulla prima guerra mondiale realizzata da Ecoistituto e ANPI Legnano

“Tra fili spinati e trincee, l’inutile strage che contrassegnò il Novecento”