1927 – 2017 SACCO e VANZETTI – Per non dimenticare.

 90 anni fa il 23 agosto 1927 , veniva eseguita la condanna a morte di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti dopo un processo fortemente influenzato da un clima di xenofobia contro i nostri immigrati.
 Accusati ingiustamente di rapina e di omicidio sulla base di indizi, poi rivelatisi infondati, i due anarchici italiani subirono un processo profondamente distorto da pregiudizi, sollevando, dopo la sentenza che li condannava a morte sulla sedia elettrica, l’indignazione e le proteste in tutto il mondo.

Il loro caso fu una delle pagine più buie della storia della giustizia americana e uno dei più drammatici nella storia della nostra emigrazione negli USA

Per ricordali l’istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo “D.L. Bianco” ha recentemente pubblicato il volume : 1927-2017 Sacco e Vanzetti  a cura dello studioso Luigi Botta nel quale sono raccolti nuovi contributi di autori italiani ed americani su questa vicenda con nuove riflessioni sull’attualità del caso, compreso il saggio del nostro associato Ernesto R Milani : I  testimoni italiani del processo di Plymout

Ricorderemo anche noi Nick e Bart 
Martedì 17 ottobre 2017  alle 21
presso “Le Radici e le Ali” via San Rocco 48 – Cuggiono

Qui la locandina

Qui due  canzoni di joan Baez a loro dedicate

Le ultime parole di Vanzetti ai giudici