Vai al contenuto

COEUR SCURBATT, cuore corvo

Giovedì 2 giugno ore 21 – Le Radici e le Ali Via San Rocco 48 – Cuggiono

E’ una raccolta di poesie di Luigi Balocchi scrittore abbiatense, già noto al pubblico ed alla critica per le opere di racconti, novelle, pastiche letterari che traggono ispirazione dalla cultura tradizionale locale.. Questa raccolta di poesia in lingua strettamente abbiatense (con traduzioni in italiano sul testo) Coeur Scurbatt”, ossia “Cuore corvo” è edita da Puntoacapo, uscita a fine 2021.

“Con quest’opera l’autore entra ancora più nel vivo della propria poetica, esplicitando, attraverso la sonorità aspra ed incisiva della lingua dialettale, il contrasto tra le forze di un vitalismo che definiremmo terrestre, le illusioni o le pulsioni dell’anima, da una parte; dall’altra le esigenze, cogenti, di una realtà sempre più antropizzata e sofisticata, ove la dimensione più visceralmente ed arcaicamente umana – dunque parliamo anche di spirito, attraverso “la carne” – sembra non trovare più né spazio né linfa”spiega la pubblicista Alessandra Branca, la quale dialogherà con Balocchi per Ecoistituto e coloro che saranno presenti presso “Le Radici e Le Ali”, giovedì 2 giugno a Cuggiono. “Ma questo e molto altro vive nella scrittura di Balocchi. Avremo occasione di parlarne direttamente con l’autore, addentrandoci tra sentimenti ed immaginario”.